Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

FITRI YOUNG

 

 

PER I NOSTRI GIOVANI.......FACCIAMOCI TROVARE PRONTI PER LA RIPRESA ALLA NORMALITA' E AL NOSTRO SPORT

 

Buongiorno, in questo periodo il primo pensiero è certamente per le drammatiche condizioni delle persone in prima linea, sul fronte della salute, nel garantire a tutti noi i servizi essenziali e nel cercare di sopravvivere alle problematiche economiche. Tuttavia, per quelli che hanno possibilità, vale la pena soffermarsi su due aspetti che riguardano i giovani. Il primo è sull’importanza per i tecnici giovanili di mantenere i ragazzi coinvolti e continuare ad essere per loro un riferimento, perché probabilmente si sentono disorientati e impreparati ad affrontare questa fase. Il secondo è sulla tutela del capitale fisico dei nostri giovani, che lo stop forzato rischia di compromettere per la mancanza di sviluppo e per l’esposizione a possibili sovraccarichi al momento della ripresa. Se non si mantiene un’attività di preparazione fisica, al rientro dopo uno stop prolungato il rischio di infortunio risulta elevato. Spinti anche dalla motivazione a recuperare si tende a procedere troppo velocemente visto che la parte muscolare recupera il gap molto prima di quella strutturale di sostegno.

Per dare un supporto ai tecnici giovanili su questi due aspetti verranno inserite sulla pagina download dei giovani delle schede di preparazione fisica per i tecnici giovanili realizzate in collaborazione con Giulia De Ioannon.

Un primo obiettivo delle schede è quello di fornire ai tecnici giovanili degli spunti per rimanere vicini ai loro atleti isolati in casa e mantenerli coinvolti.

Le schede sono costituite da due sessioni settimanali di preparazione fisica e una di mobilità, con focus definito sulla base di una programmazione che potrà contribuire, al termine delle restrizioni, ad avere atleti in grado di allenarsi nuovamente e con successo, limitando i rischi di infortunio. Gli esercizi proposti nelle schede sono poi approfonditi e spiegati nel dettaglio con descrizioni delle esecuzioni corrette, concetti metodologici e possibili varianti, utilizzando per le dimostrazioni la nostra atleta Beatrice Mallozzi, la quale si è prestata molto volentieri nel dare il suo contributo. Per accedere agli approfondimenti è sufficiente cliccare sul link dell’esercizio proposto nella scheda, accendendo ad una scheda dettagliata per ogni esercizio proposto.

 

La scheda è rivolta unicamente ai tecnici dei settori giovanili con l’obiettivo di fornire spunti di lavoro. La definizione del programma individuale per ogni atleta  deve essere ovviamente definita dallo stesso tecnico di Società sulla base delle necessità e particolarità individuali.

I giovani atleti possono così cogliere in questa fase l’opportunità di poter lavorare su aspetti della preparazione fisica che richiedono lavoro individuale, attenzione dedicata, tempo e risorse che difficilmente si possono attuare in contesti normali. È una preziosa opportunità, perché nella maggioranza dei casi, gli aspetti riconducibili a carenti basi di preparazione fisica sono proprio tra quelli che più limitano le capacità di carico e le prestazioni future.

Inoltre, vorrei predisporre una piattaforma per condividere tra tutti i tecnici degli spunti di allenamento. Non c’è momento migliore di questo per avviarla. In questo periodo molti stanno fornendo contributi tecnici attraverso i canali social. C’è uno spirito eccezionale di condivisione e ci sono preziose iniziative in corso che mirano a coinvolgere e restare vicini agli atleti. Un passo successivo può essere quello di organizzare le sessioni di lavoro in modo uniforme e renderle fruibili a tutti. Allo scopo è proposto in allegato un foglio da riempire con la proposta della sessione e un primo esempio. È un invito a tutti i tecnici giovanili a partecipare. Può essere una sessione di qualsiasi tipo e rivolta ad una specifica classe di età giovanile e livello oppure di interesse globale per tutti. Ovviamente in questa fase sono più utili a tutti sessioni da poter svolgere a casa. La sfida sarà quella di proporre attività funzionali ed al tempo stesso originali e stimolanti anche in un ambiente molto limitato come quello domestico.

Ovviamente rimango a disposizione anche per ogni altra esigenza e possibile supporto tecnico.

Cordiali saluti

Alessandro Bottoni

https://www.fitri.it/it/news/fitri/1159-terzo-piano/17104-giovani-le-iniziative-per-proseguire-gli-allenamenti-a-casa.html?fbclid=IwAR3_95Efi8-ujlVsi_qkgcjgAc7aN7rIYExFYSYjb-WY6fj3HshNeM9KN2k

 images/2020/FOTO/Giovani/Varie/medium/BallabioFITRI_LOSANNA_J19-9306.jpg